Serpentine Galleries Park Nights 2017: COS continua a sostenere l’arte e la creatività delle serate organizzate nel Padiglione

Quest'estate, per il quinto anno consecutivo, COS continua a sostenere l’arte, il design e la creatività attraverso la sponsorizzazione delle Park Nights, serate organizzate dalla Serpentine Gallery. Scopri tutto su Designerblog

Quest'estate, per il quinto anno consecutivo, COS continua a sostenere l’arte, il design e la creatività attraverso la sponsorizzazione delle Park Nights, serate organizzate dalla Serpentine Gallery. Le Park Nights riguardano una serie di spettacoli dal vivo realizzati da artisti provenienti dalle diverse discipline tra cui arti visive, architettura, musica, cinema, filosofia e tecnologia con lo scopo di dare vita a diverse performance all'interno del padiglione della Serpentine. Il padiglione di quest’anno sarà progettato dal pluripremiato architetto del Burkina Faso Francis Kéré e dal suo studio berlinese Kéré Architecture, con l’obiettivo di esaltare il movimento delle persone e il senso di aggregazione e connessione della comunità con la natura.

Per la stagione 2017 sono previste otto diverse serate che si svolgeranno in selezionati venerdì durante tutta l’estate. Il programma si apre il 30 giugno con la performance del direttore cinematografico statunitense Arthur Jafa, che farà anche il suo debutto in Gran Bretagna con la mostra A Series of Utterly Improbable, Yet Extraordinary Renditions alla Serpentine Sackler Gallery dall'8 giugno al 10 settembre. Tra gli altri artisti confermati durante le Park Nights ci sono Tamara Henderson, Eleanor Antin, Joseph Grigley e Bouchra Ouizguen & company (parte del Festival Shubbak). Altri protagonisti saranno confermati a giugno.

Karin Gustafsson, Direttore Creativo di COS, dichiara: "Siamo onorati di poter collaborare con la Serpentine Gallery per il quinto anno, un'organizzazione no-profit all'avanguardia per quanto riguarda la creatività e che rimane fonte di forte ispirazione per COS. La Park Nights creano una piattaforma influente di artisti multidisciplinari attraverso la quale condividere il loro lavoro; siamo davvero orgogliosi di sostenere un'iniziativa di grande condivisione”.

Hans Ulrich Obrist, Direttore Artistico della Serpentine Gallery aggiunge: "Le Park Nights evidenziano il ruolo del padiglione come luogo di incontri straordinari. La serie di eventi dal vivo di questa estate esplora il potenziale di ogni performance di unire le persone attraverso l'architettura, la poesia, la narrazione, il teatro, l'arte e la danza; performance ispirate da Francis Kéré il cui padiglione è progettato intorno al concetto di albero come punto di incontro. Siamo così grati che COS, per il quinto anno, sostenga queste serate e attendo con ansia di accogliere i diversi artisti e il pubblico al parco".

Yana Peel, CEO della Serpentine Gallery, aggiunge: "Siamo entusiasti che le nostre Park Nights siano sostenute da COS per il quinto anno consecutivo. Ogni performance è una commissione unica, un'esperienza dinamica e coinvolgente per un pubblico ampio di appassionati di arte e dello spettacolo in generale. Ringraziamo COS per il continuo sostegno a questo progetto estremamente gratificante, in linea con un'estate di integrazione radicale e innovazione sfrenata presso la Serpentine Gallery".


Con COS e la Serpentine Gallery profondamente coinvolte nelle comunità dell’arte e del design, la collaborazione si è sviluppata negli ultimi cinque anni per generare incontri straordinari in una moltitudine di discipline, tutte all'interno della vetrina architettonica più visitata del mondo. Ogni anno, il mix di performance è equilibrato per attirare un pubblico ampio, portando nuove e dinamiche influenze all'ambiente culturale di Londra.

  • shares
  • Mail