Fermob novità 2016: l'arredo outdoor visto al Salone del Mobile, le foto

Fermob, il produttore francese di mobili da giardino in metallo, che ha rivoluzionato il mercato portando il colore in giardino, ha presentato in anteprima le sue novità per il 2016, in occasione del Salone del Mobile di Milano. Scopri di più qui su Designerblog.

Fermob, il produttore francese di mobili da giardino in metallo, che ha rivoluzionato il mercato portando il colore in giardino, ha presentato in anteprima le sue novità per il 2016, in occasione del Salone del Mobile di Milano.

Tra queste, Fermob ha realizzato Somerset, la rivisitazione della classica panchina inglese, che conserva intatto il fascino con un pizzico d’anima in più grazie all’abbinamento tra nobiltà del passato e grande modernità.

Nel rispetto della sua autenticità, il marchio ne ha ridisegnato la linea per una migliore fluidità grazie ai braccioli integrati. Il lavoro sulle materie ha portato all’abbinamento del legno di tek (per la struttura) con il metallo (per la seduta), portando alla realizzazione di una panchina veramente comoda e piacevole al tatto. Il tocco di contemporaneità di Somerset è legato anche alla possibilità di sceglierla in uno dei 23 colori del campionario Fermob. Si può passare quindi da uno stile più sobrio ad uno più smagliante, dal giardino più tradizionale alla terrazza più moderna. Può portare un tocco di eleganza sia davanti alle vetrine dei negozi all’avanguardia che del passato e grande modernità.

La seconda novità del brand è Happy Hours, perfetta già a partire dal nome, per organizzare aperitivi all'aperto nelle calde serate estive. Con il suo stile originale e la forma che ricorda una bottiglia, questo tavolino gioca la carta della convivialità, anche grazie al piano rimovibile per servire gli ospiti e ad un ripiano basso traforato per ospitare 6 bottiglie. Ludico e pratico, incarna anche il know-how dell’azienda: lavorazione del filo di metallo, montaggio, taglio, saldatura e poi la natura legata al territorio dei vini (Borgogna/Beaujolais).

Chiude la serie La Môme, un design di Olivier Gence. Questa «môme» ha una storia simpatica, è nata infatti dalla creatività di un giovane designer della Scuola Nazionale Superiore di Arti Applicate e Mestieri d’Arte nell’ambito di un concorso promosso da Fermob che proponeva di rivisitare la mitica sedia Bistro.

Il progetto di Olivier Gence ha dato vita a questo pezzo che rende omaggio alla sorella maggiore. Nel rispetto della natura popolare della sedia Bistro, il designer l’ha voluta ancora più pratica e mobile e per questo ha pensato ad una maniglia per aprirla e chiuderla con grande facilità. Ma l’ha disegnata anche più accogliente, dotandola di grandi doghe sagomate e più larghe. Fedele allo spirito Bistro e alle qualità del design Fermob, la Môme è una fascinosa parigina, cugina di un grande classico della maison.

  • shares
  • Mail