Red Dot Design Award 2016: Smeg vince con il frullatore della Linea Anni ’50 e la Cucina free standing con estetica Victoria

Smeg vince i Red Dot Design Award 2016 con due prodotti: il frullatore della Linea Anni ’50 come Red Dot for high quality e la Cucina free standing con estetica Victoria come Red Dot: Best of the Best. Scopri tutto su Designerblog

Smeg sale sul podio degli ambiti premi internazionali con due prodotti: il frullatore della Linea Anni ’50 e la Cucina free standing con estetica Victoria. Il frullatore BLF01, con il titolo Red Dot for high design quality, vede riconosciuto il suo valore non solo di piccolo elettrodomestico ma anche di strumento e oggetto contemporaneo dal design accattivante e inconfondibile, firmato da Matteo Bazzicalupo e Raffaella Mangiarotti dello studio Deepdesign. Pensato in ogni dettaglio per essere capiente, versatile ed efficiente, il frullatore Smeg coniuga alte prestazioni tecnologiche ad un design caratterizzato da forme sinuose e colori vintage.

I modelli di cucina free standing Victoria, sono stati premiati invece con il Red Dot: Best of the Best, 110 cm di larghezza, catturano perfettamente l’essenza di un’estetica classica e senza tempo, svincolandola dal passato attraverso il linguaggio contemporaneo delle note di colore. Dotazioni da veri appassionati di cucina, classe energetica A, una serie di accessori per funzioni specifiche: la profonda cura per i dettagli, sia tecnologici sia estetici come il logo Smeg in stile anni ’50 sull’alzatina e le manopole cromate esaltano il design distintivo e unico di questo elettrodomestico.

I due prodotti vincitori, il frullatore BLF01 e la cucina free standing Victoria TR4110, saranno presentati alla speciale mostra “Design on Stage” per quattro settimane prima di diventare parte della collezione permanente del Red Dot Design Museum a Essen.

  • shares
  • Mail