Concept Store: Creazioni apre il primo store in Cina, le foto

Creazioni apre il suo primo concept store al mondo e il luogo prescelto è stata la Cina, più specificatamente la magica città di Hangzou, che sorge all’estremità di un grande lago circondato da fiori di loto. Scopri di più sullo store qui su Designerblog.

Creazioni apre il suo primo concept store al mondo e il luogo prescelto è stata la Cina, più specificatamente la magica città di Hangzou, che sorge all’estremità di un grande lago circondato da fiori di loto.

Data la natura del luogo, quindi, non poteva mancare una comunicazione vitale tra l'ambiente esterno ed interno, dove il verde rigoglioso del patio irrompe grazie all’ampio varco dell’ingresso e alle grandi vetrate che corrono lungo il lato dell’edificio, in un continuum di spazi che annulla qualsiasi confine. Cemento, vetro, legno e vegetazione, un layout essenziale e naturale accoglie le calde note di colore e i brillanti contrasti cromatici del marchio.

Il primo monobrand Creazioni si suddivide in 4 aree: shop, caffetteria, galleria d’arte e VIP area. Sviluppate su una superficie di 900 mq , si passa in un percorso armonioso in cui tessuti, stampe e finiture sono protagonisti, o tra farfalle multicolore che prendono il volo e si posano su camicie tinta unita, tavolini Romolo e Remo che sorreggono essenze profumate, ammiccanti volti dipinti a mano che strizzano l’occhio dalle poltroncine Romina a manichini ingessati, pennellate di colore che accolgono i clienti per un momento di relax su Megatizzi.

Un’integrazione tra design, moda, colore, arredo, profumi, caffè che stimola e diverte. Infatti, lusso per Creazioni è sinonimo di esclusività, e per questo è stata concepita una VIP area per la prova dei capi: un’avvolgente atmosfera che accompagna gli ospiti anche nel momento più intimo del fitting. Il cliente viene accompagnato dal personale in una delle singolari stanze nelle quali i colori sono sapientemente dosati e abbinati a una caratteristica poltroncina.

Per rendere l’esperienza ancor più totalizzante, lo spazio racchiude al suo interno una deliziosa caffetteria, incorniciata da un cubo di cemento sospeso al soffitto. Attorno al bancone bar ci si accomoda su sgabelli Fiammetta per un caffè veloce; graziosi pouf Otto e seggioline Francy accolgono per due chiacchere davanti a una tazza di tè.

In uno store così creativo non può certo mancare un’area dedicata all’arte: è così che l’area meeting, progettata per appuntamenti di lavoro, è adibita a mostre temporanee di artisti locali emergenti che espongono con cadenza mensile opere di pittura e scultura.

Alla serata inaugurale una distesa sterminata di rane Flo ha accolto gli ospiti all’ingresso, un fortunato simbolo di opportunità e un augurio di buona sorte del marchio al suo lancio ufficiale nel Paese asiatico.

  • shares
  • Mail