Rossato arredamenti: Victoria, la poltrona di lusso della nuova collezione casa, le foto

La nuova Collezione Casa di Rossato è un mix perfettamente bilanciato tre eleganza, esclusività e volumi inusuali.Scopri di più sulla collezione e la poltrona Victoria, qui su Designerblog.

La nuova Collezione Casa di Rossato è un mix perfettamente bilanciato tre eleganza, esclusività e volumi inusuali. Esempio di questa particolare attenzione alle aspirazioni di una nuova clientela, è la poltrona Victoria che incontra cittadini del mondo alla ricerca di un nuovo senso del lusso, cultori del contemporaneo e custodi dell’esclusivo.

Le proporzioni della poltrona Victoria sono importanti e ne enfatizzano la presenza scenica all’interno di qualsiasi ambiente. Può vestire sia pelli pregiate che tessuti raffinati. Le gambe, la base lignea, la particolare lavorazione a trapunta e i piedini in metallo satinato sono dettagli di forte impatto. Può essere utilizzata da sola o in abbinamento all’omonimo puff che riprende disegno e proporzioni.

Elemento costante nella Collezione Casa di Rossato, firmata da Hangar Design Group è l’originale combinazione di differenti materiali, insieme all’uso bilanciato di proporzioni e volumi dona personalità e rigore formale ad arredi senza tempo. Le forme e geometrie rigorose danno ordine ai contenitori e cassetti che si alternano a vani a giorno, aggiungendo grande leggerezza ai volumi grazie all’alternanza di pieni e vuoti, in una perfetta fusione tra tradizione e modernità.

Il ciclo lavorativo di Rossato si basa sull’unione di due principi fondamentali, l’artigianalità e l’automazione: dall’impiallacciatura alla scorniciatura, dalla sagomatura alla termoformatura, dalle verniciature e resinature su qualsiasi supporto, alla placcatura e saldatura dei metalli, ogni singolo elemento può richiedere particolareggiate lavorazioni a macchina o manuali.
Il lavoro di Rossato si muove attraverso tecnica e arte, tra professionalità e artigianalità. Sono sempre alla ricerca di nuove soluzioni e, in questo caso, hanno prestato attenzione ai materiali solidi, volume, texture, line, angoli e spazi pieni e vuoti.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO