Minacciolo cucine: la collezione Minà in un appartamento a Milano, le foto

La collezione Minà di Minacciolo, ha trovato una superba realizzazione, in tre differenti contesti, a Milano, Stoccolma e Londra. Creando degli ambienti unici e ricchi di personalità, in cui nessun dettaglio è lasciato al caso, tutto è accuratamente scelto per esaltare al meglio il fascino di questa straordinaria collezione che, grazie alla sua componibilità, unitamente agli oggetti che la accompagnano, si adegua alla perfezione a qualsiasi spazio. Scopri di più su Designerblog.

La collezione Minà di Minacciolo, ha trovato una superba realizzazione, in tre differenti contesti, a Milano, Stoccolma e Londra. Creando degli ambienti unici e ricchi di personalità, in cui nessun dettaglio è lasciato al caso, tutto è accuratamente scelto per esaltare al meglio il fascino di questa straordinaria collezione che, grazie alla sua componibilità, unitamente agli oggetti che la accompagnano, si adegua alla perfezione a qualsiasi spazio.

L'appartamento di Milano, situato in una casa di ringhiera sulle rive dei Navigli, questo piccolo appartamento è stato restaurato con cura da una coppia di architetti milanesi. La cucina, un luminoso ambiente affacciato sul cortile interno, è caratterizzata da un particolare pavimento in piastrelle di ceramica e pareti la cui finitura è stata mantenuta intatta durante il restauro. E' qui che la coppia ha deciso di inserire una cucina Minà che, caratterizzata dal colore bianco, spicca sul color cenere dei muri. Caratteristica è la nuova cappa Mammut in versione bianca, che regala un tocco futuristico a questa stanza in cui vintage e design si incontrano.

La cucina Minà utilizzata è in versione a parete. Per accentuare la luminosità dell’insieme il colore scelto per le basi è il Bianco, intervallato dal rosso acceso delle inconfondibili manopole vintage, che caratterizzano il piano cottura ed il lavello. Complemento ideale di questa soluzione è l’elegante boiserie Wall-play in HDF, dove risalta la cappa Mammut, dal forte sapore industriale. La zona pranzo, con il tavolo Torciglione e le sedie Luigi XVI in finitura Fumo di Londra, è illuminata dal lampadario Anemone a 8 luci. Le colonne Minà sono riccamente accessoriate ed ospitano frigo e congelatore, forno e cestelli estraibili, per una dispensa ordinata dove ogni oggetto trova il suo posto ed è facilmente a portata di mano. La stessa esigenza di funzionalità è alla base della scelta del sistema Wall-play, la boiserie da attrezzare a piacere con barre appendi-oggetti e mensole, tutte in acciaio.


Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO