I caloriferi Brem che riscaldano e decorano artisticamente la casa

Brem ci presenta i suoi nuovi caloriferi, che non servono solo per riscaldare gli ambienti di casa, ma anche per poter decorare con arte le stanze, grazie ad un design e a forme davvero molto particolari.



Caloriferi Brem

Brem ci presenta i suoi nuovi caloriferi che sembrano delle opere d'arte: non solo "accessori" utili per poter scaldare le stanze della casa nella stagione fredda, ma veri e propri complementi di arredo in grado di arredare con uno stile molto originale: i caloriferi sembrano letteralmente piegati, stropicciati e tagliati, seppur realizzati con i migliori materiali.

La collezione di caloriferi di Brem è realizzata, infatti, in acciaio e Pietra Olycale, due materie prime che vengono lavorate come se fossero dei tessuti, per ricreare degli effetti in grado di arredare e decorare le pareti: i caloriferi Brem sono funzionale, perché scaldano, ma sono anche esteticamente interessanti.

So-Flex, disegnato da Alagioni Gabriella, è uno scalda salviette che parla il linguaggio del disordine pratico: disponibile in varie misure e colori, è come un angolo ripiegato di una pagina di metallo. Edo, disegnato da Johanne Cinier, fa parte della collezione Cinier: un calorifero che ripropone una serie di sovrapposizioni in grado di creare effetti di luce e dare profondità all'oggetto. Il calorifero, proposto in bianco, si ispira al Giappone.

Strop di Steven Cavagna gioca con la luce e la superficie irregolare per creare effetti sempre nuovi: la lamiera viene trattata come se fosse stoffa e ogni calorifero è diverso dall'altro. Side, infine, è il modello di Davide Brembilla, che parte dalla scomposizione di una superficie piana per creare volumi dinamici: ha un grande potere calorico ed è disponibile in diverse finiture cromatiche.

  • shares
  • Mail