Apple sbarca in Europa con due data center eco friendly

Apple arriva in Europa e promette di realizzare entro il 2017 nel Vecchio Continente due nuovi data center. Degli edifici che sorgeranno in Irlanda e in Danimarca e che saranno eco friendly.

Apple arriva in Europa, per realizzare entro il 2017 due nuovi data center: l'azienda californiana ha in progetto un investimento da 1,7 miliardi di euro per la realizzazione di due nuovi centri di elaborazioni dati destinati ai clienti europei, per i servizi online del brand della mela mangiucchiata. I centri sorgeranno in Irlanda, ad Athenry nella contea di Galway, e in Danimarca, a Viborg nello Jutland Center.

Secondo quanto reso noto, pare che i due data center, che occuperanno l'uno 166mila metri quadrati, saranno completamente eco friendly, potendo contare infatti su energie da fonti rinnovabili che potranno soddisfare al 100 per 100 tutti i fabbisogni delle strutture. Saranno, secondo le aspettative, i centri di elaborazioni dati a più basso impatto ambientale, tra quelli finora realizzati.

Tim Cook, ceo della Apple, del resto ha puntato molto sul design eco sostenibile e sulla possibilità di avere il più basso impatto sul nostro pianeta, sia per le attività del gruppo sia per i prodotti proposti dal brand di tecnologia più diffuso e amato del mondo. La struttura irlandese sarà realizzata in un terreno che prima veniva usato per coltivazioni non locali e Apple promette di piantare specialità autoctone e un'area all'aperto per la didattica delle scuole locali, mentre in Danimarca il calore prodotto in eccesso dai server e dagli altri strumenti servirà a teleriscaldare la vicina comunità.

Entrambe le strutture avranno un sistema di raffreddamento basato su correnti d'aria naturali, mentre l'acqua piovana sarà usata per tutti i fabbisogni legati a questo elemento naturale, tranne per l'acqua potabile.

Apple sbarca in Europa

Foto | da Pinterest di gary hudson

Via | Corriere

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: