McDonald's si rinnova: con uno occhio al passato (e uno al futuro)

Il Restyling di McDonald's

La catena di fast food più famosa al mondo, è in pieno processo di rinnovamento del design dei suoi locali. Il nuovo concetto alla base del restyling di McDonald's è che ogni ristorante sia un luogo per la comunità, un posto dove i giovani possano incontrarsi. Primo paese a testimoniare il cambiamento, la Francia. Linee pulite e moderne, legno, mattoni a vista e luci più soffuse. Il tetto, tradizionalmente sormontato dagli archi della grande 'M', diventa una superficie piana che integra una curva inclinata.

Per venire incontro a un pubblico più adulto, di giovani professionisti, cambiano anche i colori: i rossi e i gialli accessi vengono rinnovati con il terracotta, i verdi oliva e salvia. Pur essendoci ovviamente una linea direttiva comune, ogni sede potrà avere un diverso design degli interni. La SHH, ad esempio, ha caratterizzato tre dei ristoranti inglesi e a New York alcuni sono disseminati con la riproduzione della celeberrima Egg Chair del designer Arne Jacobsen.

Negli Stati Uniti, verranno ricostruiti o modernizzati progressivamente 7000 locali. Scopi ultimi della grande innovazione: il cambio dei menu, l'ammodernamento delle sedi e un nuovo modo di ordinare il cibo. Al tutto si aggiungono più poltrone e connessione Wi-fi, schermi per non far annoiare chi mangia da solo e nuove aree per la famiglia. Di seguito, alcune foto dei McDonald's già rinnovati.

Il restyling dei locali di McDonald's
Il restyling dei locali di McDonald's
Il restyling dei locali di McDonald's
Il restyling dei locali di McDonald's
Il restyling dei locali di McDonald's
Il restyling dei locali di McDonald's
Il restyling dei locali di McDonald's
Il restyling dei locali di McDonald's
Il restyling dei locali di McDonald's
Il restyling dei locali di McDonald's
Il restyling dei locali di McDonald's
Il restyling dei locali di McDonald's
Il restyling dei locali di McDonald's

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: