Il Padiglione Kazakhstan porta ad Expo 2015 la terra delle opportunità

Il Padiglione Kazako parla di vita nomade e di terra delle opportunità ad Expo 2015

Expo 2015 Kazakhstan

Il Kazakhstan porta ad Expo Milano 2015 il suo Padiglione nazionale, puntando su un tema interessante e che riflette lo spirito del Paese, ossia "la terra delle opportunità", dove la stretta connessione fra l'uomo, la natura e i suoi doni è la vera protagonista.

E protagonista con essa è certamente la cultura nomade del popolo kazako, la sua attenzione al cibo, visto come segno di ospitalità e dono per gli amici, ma anche tutela delle risorse agricole e naturali e sviluppo sostenibile. Quest'ultimo divenuto strada maestra per il Paese.

Expo 2015 Kazakhstan

Il Padiglione Kazakhstan, vista varietà e importanza dei messaggi che vuole mandare ai visitatori, sarà suddiviso per aree tematiche, ciascuna di esse improntata su un aspetto importante della cultura e della tradizione della nazione.

All'ingresso gli ospiti verranno accolti da un video introduttivo dal titolo "Benvenuti in Kazakhstan", che racconterà la storia del Paese. Seguiranno "Il grano", per parlare di una delle sue risorse più importanti, "Il management delle risorse idriche", "Prodotti del Kazakhstan" (soprattutto latte, carne di cavallo e mele) e "Expo 2017 Astana".

Expo 2015 Kazakhstan

Quest'ultima sezione sarà dedicata all'Esposizione che si terrà ad Astana fra tre anni dedicata alle energie del futuro. Il Padiglione Kazako darà la possibilità di vedere in anteprima i progetti che saranno ufficialmente presentati nel 2017, legati appunto al tema "Future Energy".

  • shares
  • Mail