Linee curve e facciate a specchio per il restyling di un ristorante viennese

Lo Steirereck Restaurant di Vienna si rifà il look e si estende nel parco cittadino con facciate a specchio

Restyling_ristorante_viennese

Il team di architetti dello studio PPAG è protagonista di un restyling con "sorpresa" di uno dei ristoranti più apprezzati di Vienna, lo Steirereck. La struttura è stata rimodernata e ampliata, estendendosi ancor di più verso il parco cittadino, pur mantenendo un certo rispetto per la natura del luogo.

L'idea di fondo era di non stravolgere il panorama con padiglioni invadenti e perciò si è pensato di utilizzare pannelli mobili con facciate a specchio in grado di alleggerire l'impatto estetico e dare una certa ariosità al tutto.


All'interno, a dispetto di quello che si può pensare, gli ambienti sono larghi e spaziosi, dotati di morbide linee curve che abbracciano letteralmente i tavolini tondi e ne seguono la forma. Completano il tutto le ampie aperture con affaccio su Stadtpark.

Se per l'esterno è stato scelto un rivestimento in metallo riflettente, all'interno si è pensato di optare per il calore del legno chiaro lamellare sulle pareti e un soffitto cartongessato bianco con motivi sinusoidali, che accoglie una serie di punti luce strategici.

Steirereck_restyling_Vienna

Ma l'aspetto "mirroring" non si limita solo al fuori: i bagni del padiglione esteso riprendono il tema, con pareti interamente rivestite di specchi.

Per somma gioia delle signore che vanno ad incipriarsi il naso durante una cena romantica.

Foto | Facebook - Steirereck im Stadtpark

  • shares
  • Mail