Rafael Moneo progettista del nuovo Museo dell'Università di Navarra

È Rafael Moneo il progettista del nuovo Museo dell'Università di Navarra, opera studiata fin nei minimi dettagli

Sarà inaugurato a gennaio 2015 il nuovo Museo dell'Università di Navarra, progettato dall'architetto spagnolo Rafael Moneo. L'opera è stata studiata fin dei minimi dettagli, con l'utilizzo di prodotti di alta qualità per gli arredi interni.

Ne è un esempio l'auditorium, studiato per essere il punto focale di tutto il progetto, visto che la sua maxi sala da 692 posti a sedere, verrà adoperata per molti dei programmi pensati dal museo, come concerti, conferenze e anche proiezioni di film in 3D.

Rafael_Moneo_Museo

Le sedute imbottite hanno marchio Poltrona Frau e il loro design è stato studiato da Moneo stesso per rispondere alle esigenze di estetica e confort richiesti. In particolare sedile e schienale sono diversamente strutturati, infatti mentre il primo è in alluminio stampato verniciato, il secondo è in legno massello curvato.

Poltrone_Rafael_Moneo

Oltre all'auditorium il Museo disporrà di 12 sale espositive, per uno spazio complessivo di circa 3.000 m2, 3 laboratori, un ristorante, una biblioteca, una aula, due sale di proiezione, uffici e magazzini, mettendo a disposizione dell'Università un polo multidisciplinare a servizio delle arti.

La collezione in mostra (circa 50 pezzi), considerata come una delle più complete visionabili in Spagna, comprende fra i vari autori opere di Pablo Picasso, Mark Rothko e Wassily Kandinsky. Tali opere sono state donate nel 2008 all'Università dall'imprenditrice navarrese María Josefa Huarte Beaumont e fino ad oggi sono rimaste in un edificio del campus di Pamplona.

A gennaio la collezione troverà il giusto spazio all'interno del nuovo Museo universitario. Non ci resta che attendere la sua inaugurazione per poter vedere qualche immagine anche delle sale e degli oggetti esposti.

  • shares
  • Mail