A Miami aprirà i battenti il Latin American Art Museum

Un museo, un luogo di incontro e socializzazione, una struttura flessibile che segue l'espansione record della città dell'East Coast

Ngli ultimi 15 anni, la città di Miami ha registrato un boom evidente nelle costruzioni architettoniche e nelle iniziative di espansione, tantissimi nuovi edifici, residenziali e culturali, come l'Art Basel Miami Beach, hanno pian piano colonizzato questa area sull'East Coast dell'America del Sud.

Fernando Romero - LAAM Museum Miami

Oggi, Miami è una sorta di laboratorio in cui le tendenze globali convergono e si fondono con le caratteristiche locali, innalzando di molto la qualità della vita dei cittadini. I servizi pubblici sono efficienti, il turismo nazionale ed internazionale è ai massimi livelli, tanto da rendere questo luogo una tentazione per le persone che stanno pensando di cambiare vita o acquistare un secondo immobile.

Fernando Romero - LAAM Museum Hall

Solo pochi giorni fa, il presidente Barack Obama ha permesso a milioni di immigrati clandestini (la maggior parte di loro Latinos o ispanici) di stabilirsi legalmente in USA. In questo contesto socio-politico e storico, la proposta di un nuovo museo di arte latino-americana è un mezzo per rinnovare e consolidare i rapporti con gli Stati Uniti, e costituisce un'opportunità imbattibile per ripensare il significato dell'architettura latinoamericana e dell'arte in America.

Fernando Romero - LAAM Museum

In questo panorama, il LAAM sta per essere situato all'interno di un complesso residenziale, e funzionerà come principale accesso per le persone che vivono nei 111 appartamenti, che verranno costruiti successivamente. L'idea alla base di questo concept, è quella di offrire un luogo di socializzazione e scambio culturale che completi questa area.

Fernando Romero - LAAM Museum Interni

Per arrivare a questo, l'architetto messicano Fernando Romero ha proposto un edificio caratterizzato da terrazze e spazi aperti per espandere il contesto esterno all'edificio. Le terrazze dei diversi piani sono infatti dei veri e propri "giardini scultorei", che contengono opere d'arte a cielo aperto. Questo metterà in risalto i vantaggi dell'architettura tropicale, come la naturale circolazione dell'aria, l'accesso agli spazi aperti, il fogliame e la presenza del mare e del sole. Le terrazze serviranno anche a scatenare la curiosità dei passanti, che passeggiano su Biscayne Boulevard, saranno tentati di visitare il museo.

A Miami sta per sorgere il Latin American Art Museum


Foto | Fernando Romero

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: