Minimalist House, una casa giapponese costruita "sulla lunghezza"

Minimalist House

Minimalist House è una casa progettata dallo studio giapponese Shinichi Ogawa & Associates e concepita sulla lunghezza di un rettangolo, anzichè sulla consueta spazialità che solitamente predilige ambienti ampi e piuttosto quadrati.

Sostanzialmente infatti si tratta di un parallelepipedo diviso in tre zone: la zona esterna, la zona giorno/notte e la zona di servizio, con bagno, cucina e studio. La zona esterna è separata dalla zona giorno e notte tramite un pannello di vetro a tutt'altezza, che confonde il confine fra dentro e fuori e lascia passare tutta la luce naturale all'interno. La terza zona invece è completamente illuminata in modo artificiale, poichè priva di aperture verso l'esterno.

Gli arredi, come dice il nome della casa, sono ispirati al minimalismo, quindi pochi ed essenziali, i colori sono pacati e le forme molto semplici: lo sguardo è libero di correre e nulla impedisce il relax e il riposo anche della mente. In ogni caso io non so se riuscirei a vivere in una casa così austera e soprattutto priva di luce naturale in tutta una sua parte. Preferisco la concezione spaziale tradizionale.

Via | Dezeen

Minimalist House Minimalist House Minimalist House Minimalist House

Minimalist House Minimalist House Minimalist House Minimalist House Minimalist House Minimalist House Minimalist House Minimalist House Minimalist House

  • shares
  • Mail