Cambiato ancora il logo dell'Italia



Dopo le mille polemiche, le analisi fatte, le petizioni, le interrogazioni parlamentari, si è arrivati alla decisione che molti aspettavano: si è deciso di cambiare ancora il logo dell'Italia, optando per il secondo classificato nella gara d'appalto indetta lo scorso dicembre.
Il nuovo logo Italia secondo le nostri fonti verrà utilizzato al più presto sostituendo l'ormai celebre "cetriolo" attualmente in uso. Sconosciuta ancora l'agenzia che ha creato questo logo, ma in ogni caso verrà effettuata una presentazione ufficiale alla stampa e ai cittadini italiani oggi, 1 aprile, presso la Reggia di Caserta, presenti le massime autorità dello stato.

Voci di corridoio non ancora confermate riportano che i cento mila euro pagati inizialmente per il primo logo diventano per questo secondo logo 135 mila, arrivando ad un totale sborsato dallo stato per la sua nuova immagine coordinata di ben 235 mila euro. Difficile inoltre quantificare la spesa dell'applicazione di questa nuova declinazione, visto che il vecchio "cetriolo" era già in stampa su una enorme campagna internazionale, molto lavoro da fare per la nuova agenzia incaricata quindi e un sacco di soldi persi.
Le centinaia di migliaia di 6x3 che dovevano invadere il paese con il (a questo punto) vecchio logo "italia.it" saranno dati al macero e c'è già una rincorsa dei collezionisti per accaparrarsi delle copie prima della completa estinzione dell'odiato vecchio marchio.
A voi i commenti su questo nuovo logo.

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: