Pierre Terblanche a capo del centro design della Royal Enfield

Pierre Terblanche è stato nominato a capo del centro design e stile della Royal Enfield, dopo aver lavorato per molti anni con la Ducati: sua l'idea della silhouette della 999 e della prima Multistrada.

Pierre Terblanche è stato nominato a capo dell'ufficio stile e design della royal Enfield: dopo aver lavorato a lungo in Europa, per gruppi motociclistici molto famosi, era passato alla statunitense Confederate fondata e amministrata da H. Matthew Chambers, per passare dopo un anno alla Royal Enfield. L'azienda inglese, che da qualche tempo è di proprietà indiana.

Pierre Terblanche è la mente creativa che ritroviamo dietro la silhouette della 999, una motocicletta di Borgo Panigale, dallo stile sportivo e da corsa. Per la Ducati Pierre Terblanche ha lavorato per diversi anni, progettando non solo la 999, che possiamo vederein una sua versione da corsa nell'immagine qui sotto, ma anche la Ducati Multistrada, alla quale il designer sudafricano ha impresso uno stile molto controverso per una moto da viaggio che sin dalla sua prima versione ha attirato su di sè, nel bene e nel male, l'attenzione dei centauri di tutto il mondo.

Pierre Terblanche

Nato a Uitenhage nel 1956, il designer sudafricano ha collaborato con grandi marchi: Volkswagen, Norton, ma anche Moto Guzzi, Cagiva e Piaggio, mentre per la Ducati ha lavorato dal 1989 al 2006. E' stato collaboratore e anche allievo di Massimo Tamburini, che ha ideato altri mostri sacri delle piste internazionali, come la MV Agusta Brutale, le Ducati 888, 916 e 996. Ma ha collaborato anche con Miguel Galluzzi, famoso per il design della Ducati Monster.

Per lui ora cominciano una nuova sfida e una nuova avventura!

Foto | da Flickr di ronsaunders47

Via | Gazzetta

  • shares
  • Mail