Il vaso di Alvar Aalto: tre buoni motivi per regalarlo a Natale

E' un'icona, un pezzo forte del design dell'ultimo secolo ed è l'oggetto adatto per un regalo originale

Alvar Aalto è stato un architetto ed un designer, nato a Kuortane nel 1898, si è fatto un nome come un maestro nel panorama dell'architettura moderna, grazie al suo stile unico ed al suo eccezionale talento. Ha sempre lavorato a stretto contatto con la moglie Aino Aalto progettando sale da concerto, biblioteche, ospedali, musei e case private in tutto il mondo. Le sue opere sono state esposte al Museum of Modern Art di New York a partire dal 1930. Tra i tanti lavori, anche diversi oggetti che erano in origine destinati ad essere parte integrante delle decorazioni e dell'arredo di edifici. Tuttavia, questi oggetti hanno riscosso talmente tanto successo, da assumere una vita propria, il più famoso tra questi, è il vaso Aalto, visto per la prima volta nel 1937, durante l'esposizione mondiale di Parigi, è prodotto da Littala, brand di interior design finlandese. Ecco cinque buoni motivi per cui regalarlo, non solo è una buona idea, ma farà molto felice chi lo riceverà.

E' un classico

Vaso Aalto Purple - Littala

Gli appassionati di design non potranno non apprezzarlo, gli amanti delle linee classiche lo adoreranno per le sue linee sinuose e la semplicità delle sue forme. Sembra in movimento continuo, come fosse stato plasmato da un sottilissimo velo in moto nel vento. E' disponibile in tantissime misure (201-251-120-145-160-200-255-400-600-95 mm) e varianti diverse e in diversi colori, sia pieni che trasparenti.

Rappresenta un pezzo di storia

Vaso Aalto High- Littala

Al di là dell'innegabile bellezza delle sue forme, è il simbolo di un periodo storico importante ed è stato prodotto dalla mente di uno dei rappresentanti di questo periodo. Il suo valore è indiscusso, anche coloro che non apprezzano gli arredi moderni, non potranno non amarlo, anche solo per ciò che rappresenta a livello artistico.

Un vaso serve sempre

Vaso Aalto Clear- Littala

I vasi fanno parte della categoria di oggetti in via d'estinzione, perché ahimè non ci sono più uomini che regalano fiori, o ce ne sono molto pochi. Il suo utilizzo però, non è confinato alla flora, ma può estendersi ad altre mille occasioni, io ad esempio, nel vaso Aalto, ci tengo le matite colorate.

Il vaso Aalto disegnato da Alvar Aalto


Foto | Littala

  • shares
  • Mail