Morte, violenza, sesso: gli orologi a parete di Stefan Strumbel

Gli orologi a parete di Stefan Strumbel

L'artista tedesco Stefan Strumbel si interroga sui luoghi comuni legati alla cultura domestica della sua terra d'origine, la Foresta Nera, rielaborandone i cliché con irriverenza e un certo gusto per il macabro.

Nasce così questa serie di orologi a parete, che fanno il verso ai classici orologi a cucù pur annettendo elementi estranei come teschi, fucili, ossa, insieme ai maialini e topi appesi per la coda. Il tutto con un gusto cromatico decisamente pop.

I lavori di Strumbel sono stati presentati alla Circleculture Gallery dii Berlino con un'esposizione dal titolo Home Sweet Home.

Via | Dezeen

Gli orologi a parete di Stefan Strumbel

Gli orologi a parete di Stefan Strumbel
Gli orologi a parete di Stefan Strumbel
Gli orologi a parete di Stefan Strumbel

Gli orologi a parete di Stefan Strumbel
Gli orologi a parete di Stefan Strumbel

  • shares
  • Mail