Design non allineato: dalla Slovenia gli oggetti dell'ISKRA

I prodotti dell'ISKRA e il deisng non allienato

Come ben saprete, non esiste solo il bianco e il nero, ma anche una infinita gamma di sfumature. Ad esempio quelle che ritroviamo nel catalogo dell'ISKRA, ente di stato della ex Repubblica Yugoslava con sede in Slovenia che, dagli anni '60 fino ai '90, ha incarnato una possibile terza via al design di prodotto non allineato.

Tra gli oggetti in messi in produzione, ci sono arredi per la casa insieme a oggetti elettrici ed elettronici, tutti ammantati da un piccolo fascino retro, ma anche dalla concretezza di una funzionalità progettata per durare nel lungo periodo e da un'estetica leggermente fuori registro rispetto alle nostre consolidate abitudini.

Cosa rimane oggi della tradizione di questo trentennio? Innanzitutto un piccolo filo di continuità con i giovani designer sloveni di oggi, testimoni di quei vecchi panorami domestici e nuovi interpreti di una storia che contaminano con la cultura e le lusinghe del design occidentale (come Nika Zupanc insegna).

Quanto agli oggetti della gallery, sono stati recentemente esposti nel museo di architettura di Lubiana in una prima ricostruzione sulla storia di questo movimento. Ma attenzione! Mentre le prime 4 immagini sono relative la catalogo ISKRA, gli scarponi e il sistema di arredo bagno sono stati prodotti rispettivamente da ECS e Kolpa nel 2008 e nel 2010.

Via | Architonicx

I prodotti dell\'ISKRA e il deisng non allienato
I prodotti dell'ISKRA e il deisng non allienato
I prodotti dell'ISKRA e il deisng non allienato
I prodotti dell'ISKRA e il deisng non allienato
I prodotti dell'ISKRA e il deisng non allienato
I prodotti dell'ISKRA e il deisng non allienato
I prodotti dell'ISKRA e il deisng non allienato

  • shares
  • Mail