Ghost, la sedia di Philippe Starck trasformata in terrario

Ghost, la sedia di Philippe Starck trasformata in terrario

Analog Media Lab è un laboratorio dell'Università dell'Illinois, che studia il rapporto tra il comportamento degli insetti e quello umano. Il suo fine è analizzare il comportamento di insetti considerati invasivi all'interno degli ambienti domestici.

David L. Hays, Kevin Stewart e Shuangshuang Wu, fondatori del laboratorio, hanno quindi ricreato un ambiente artificiale, un terrario trasparente, collegato all'esterno con dei tubi di gomma, trasparenti anch'essi, che permettono agli insetti di spostarsi dall'esterno della casa ad un ambiente interno, collegato all'esterno ma completamente isolato dal resto dell'abitazione.

Per realizzare tutto ciò i tre studiosi hanno scelto, insieme ad una poltroncina rococò modificata per l'occasione, la sedia trasparente per eccellenza, la Ghost Chair disegnata da Starck per Kartell che, grazie a un doppio fondo, è stata trasformata in una sorta di incubatrice per formiche, zanzare o falene.

Via | Pruned

Ghost, la sedia di Philippe Starck trasformata in terrario
Ghost, la sedia di Philippe Starck trasformata in terrario Ghost, la sedia di Philippe Starck trasformata in terrario Ghost, la sedia di Philippe Starck trasformata in terrario

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: