Salone del Mobile 2015, il nuovo presidente è Roberto Snaidero

Nominato il nuovo presidente del Salone del Mobile 2015, che si terrà come di consuetudine nel prossimo mese di aprile: il nuovo presidente è Roberto Snaidero, che prende il posto di Claudio Luti di Kartell.

Roberto Snaidero è stato eletto come nuovo presidente del Salone del Mobile 2015, il punto di riferimento italiano e non solo più importante per quello che riguarda le ultime novità del design e dell'arredamento. La scorsa settimana, infatti, è stato rinnovato il consiglio di amministrazione ed è stato anche nominato il nuovo presidente, che prenderà il posto di Claudio Luti, a capo di Kartell e dell'evento di design da due anni.

Roberto Snaidero, vice presidente del Salone del Mobile, dovrà guidare l'importante evento che si terrà ad aprile 2015 e che assumerà un'importanza maggiore nell'ottica dell'Expo 2015 di Milano che aprirà i battenti poco dopo. Un compito davvero molto importante, per un cambio al vertice deciso a pochi mesi dall'avvio della nuova edizione.

Il Salone del Mobile 2015, nato nel 1961 per poter promuovere le esportazioni italiane di mobili e di complementi all'estero, si terrà dal 14 al 19 aprile 2015: una nuova edizione che spera di bissare il successo del Salone del Mobile 2014, che ha visto la presenza di 311.781 operatori del settore, dei quali 205.464 esteri. Numeri ai quali si aggiungono quelli delle presenze di pubblico (39mila nel weekend di apertura anche ai non addetti ai lavori) e degli operatori della comunicazione, che ad aprile 2014 sono stati 6.276.

Come cambieranno ora le cose con il nuovo consiglio di amministrazione e con il nuovo presidente? Non ci resta che attendere ulteriori notizie dal Salone del Mobile 2015.

Roberto Snaidero

Via | Il fatto quotidiano

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail