WWF, la campagna negli Emirati Arabi per la riduzione dell'impronta ecologica

Da ricerche recenti è emerso che gli Emirati Arabi hanno la più alta impronta di carbonio pro capite, detto in altre parole sono il paese in cui le abitudini dei singoli cittadini producono più emissioni di anidride carbonica, con un impatto pericolosissimo sulle già scarse risorse naturali della nazione.

È per questo che il WWF, nella speranza di sensibilizzare le persone verso comportamenti più responsabili, ha commissionato questo splendido spot all'agenzia creativa AYA Collective che lo ha realizzato in collaborazione con la Asylum Films, che aveva già firmato l'ormai famoso spot in stop-motion 25th Estate: this is where we live.

Come nel suo predecessore, anche in questo caso è stato replicato un mondo fatto interamente di pagine di libri e giornali, una complessa struttura tridimensionale di carta che, nell'ultimo piano sequenza dello spot, viene significativamente smantellato e smaltito in un contenitore per la raccolta differenziata.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: