Wenlock e Mandeville, le mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012

Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012

Immaginate per piacere soprattutto al target più giovane e influenzabile, i bambini in età scolastica, ecco a voi le nuove mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012: si chiamano Wenlock e Mandeville, dai nomi di due località inglesi significative per la storia dei Giochi Olimpici.

La leggenda che li accompagna li vuole forgiati da due gocce di metallo fuso, lo stesso utilizzato per costruire il nuovo Stadio Olimpico: aerodinamici ma tondeggianti, un unico occhio da cartoon e gli anelli olimpionici portati come braccialetti dell'amicizia, i due sembrano alieni in stile Pixar, un po' Teletubbies, un po' mostri da manga giapponese.

La loro scelta si è imposta, secondo gli organizzatori, su altre proposte più legate alla tradizione inglese come piccioni antropomorfi, teiere animate e perfino il Big Ben con gambe e braccia... ce la faranno Wenlock e Mandeville ad essere amati come l'orso Misha (Mosca 1980) o Waldi (Monaco 1972)?

Via | Guardian.co.uk

Wenlock e Mandeville, le mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012
Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012 Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012 Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012 Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012

Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012 Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012 Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012 Wenlock e Mandeville, le  mascotte delle Olimpiadi di Londra 2012

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: