Minimale ma estroso: una casa dove in ogni stanza un particolare attira l'occhio

Minimale ma estroso: una casa dove in ogni stanza un particolare attira l'occhio

Concepire gli ambienti come degli eterni placoscenici, in cui soltanto pochi elementi fungono da protagonisti, mentre il resto costituisce una scenografia adatta ad esaltare i tratti più caratteristici, senza trascurare qualche ruolo di comprimariato. Questo deve essere stato a grandi linee il pensiero dello studio Bruce Stafford Architects nel progettare questa casa, dove la scenografia è il minimalismo, e i protagonisti sono gli effetti ottici e cromatici di alcuni elementi particolari, uno per ogni ambiente.

E così in sala da pranzo il protagonista è un quadro dai colori accesi, in cucina è la lunga finestra che lascia entrare la natura come un dipinto, in soggiorno è il camino e sono i cuscini del divano, in un'altra zona relax è il lungo acquario a donare un tocco esotico e spettacolare all'ambiente.

Minimalismo o meno, questa casa rappresenta il giusto equilibrio tra calma e passione, tra neutralità e vivacità, tra linearità ed estro. Perchè l'essenziale è necessario, l'ordine è comodità, ma il colore è creatività.

Via | Desiretoinspire

Minimale ma estroso: una casa dove in ogni stanza un particolare attira l'occhio Minimale ma estroso: una casa dove in ogni stanza un particolare attira l'occhio Minimale ma estroso: una casa dove in ogni stanza un particolare attira l'occhio Minimale ma estroso: una casa dove in ogni stanza un particolare attira l'occhio Minimale ma estroso: una casa dove in ogni stanza un particolare attira l'occhio

  • shares
  • Mail