Lea Ceramiche, i wall-covering di 3 mm per ripensare il rivestimento d'interni

Le novità 2010 di Lea Ceramiche

Diego Grandi e Patrick Norguet sono i due protagonisti delle nuove proposte che il marchio Lea Ceramiche ha presentato allo scorso Salone del Mobile presso lo showroom di via Durini. Di cui forse vi ricordate le ambientazioni: le iconiche casette in giardino di Grandi, perfetti piccoli rifugi per ospitare la libreria e il bar con i coktail di Disaronno, e il "caffè letterario" di Nourguet, lo spazio dedicato alla sosta dei flaneur della settimana del design.

Ma, oltre ai bei pattern proposti - i rombi e i trapezi dall'effetto tridimensionale di Mauk (Grandi) e le delicate Lines e Waves (Norguet) - è la novità tecnologica che fa la differenza. I prodotti, infatti, sono disponibili su un'unica lastra di gres porcellanato che arriva fino alla ragguardevole dimensione di 100x300 cm. Sottilissimo, poi, anche lo spessore della lastra, pari a solo 3mm, e capace di far intravedere un nuovo, ampissimo ventaglio di soluzioni applicative per l'architettura di interni.

Le novità 2010 di Lea Ceramiche

Le novità 2010 di Lea Ceramiche
Le novità 2010 di Lea Ceramiche
Le novità 2010 di Lea Ceramiche

Le novità 2010 di Lea Ceramiche
Le novità 2010 di Lea Ceramiche

  • shares
  • Mail