Subway Etiquette: una campagna di guerrilla per le buone maniere nella Metro di New York

Subway Etiquette

La metropolitana di New York è un mezzo di trasporto affidabile, efficiente, economico. L'utilizzo quotidiano però può rivelarsi un peso a causa di piccoli fastidi creati dallo stretto (a volte strettissimo) contato con altri esseri umani, ognuno con le sue peculiarità e con le sue pessime abitudini.

L'artista newyorkese Jay Shells, facendo una rapida indagine tra i suoi compagni di viaggio, ha stilato una lista, la Top Ten dei comportamenti scorretti e ha cercato di porre un rimedio. Ha così deciso di disegnare dieci poster riportando delle regole di buona convivenza, una sorta di galateo del metrò, d Subway Etiquette, mutuando lo stile grafico dagli annunci ufficiali (quelli che segnalano per esempio deviazioni o chiusure temporanee su una linea) della compagnia dei trasporti, la MTA.

400 poster gialli rossi e neri, tutti rigorosamente in helvetica, invitano i viaggiatori a cedere il posto a chi ne ha bisogno, a evitare cattivi odori, a non spingere per entrare nei vagoni, a non lasciare rifiuti. L'artista poi incoraggia i passanti a portarli via prima che l'MTA li faccia scomparire, sperando che ognuno porti via con sé anche un po' di buone maniere.

Via | Animalnewyork.com

Subway Etiquette
Subway Etiquette Subway Etiquette Subway Etiquette Subway Etiquette

  • shares
  • Mail