Fiat Lux: Swarovski Crystal Palace al Salone 2010

Swarovski Crystal Palace 2010 al Salone del Mobile

Non so se avete avuto più fortuna di me. Fatto sta che, vista la coda che ha sempre affollato l'entrata allo Swarovski Crystal Palace nei giorni del Salone, ho approfittato della primissima domenica mattina per visitare la tanto agognata installazione.

Molti, tra i progetti esposti, quelli di grande impatto visivo. E che difficilmente le foto potranno restituire, sia per la dinamicità di alcune opere che per il coinvolgimento emotivo degli spettatori.

Sparks, di Gwenael Nicolas, è una maxi collana di cristallo che si illumina ad intermittenza in tutta la sua lunghezza; nella stanza accanto, alcuni piccoli cristalli incastonati in un gonfiabile gigante. Stellar, di Tokujin Yoshioka, è una lampada a sospensione con cristalli grezzi, dall'apparenza quasi calcarea. Yves Béhar, con Amplify, crea lanterne con un cristallo interno che riflette la luce.

Dream Cloud, di Rogier Van Der Heide, è una pioggia di cristalli sospesi al soffitto che dialogano, in un ambiente semioscuro, con un fitto manto di tulipani sul pavimento. Vicent Van Duysen, con Frost crea un gioco di rifrazioni optical con luci lineari e perpendicolari. Infine, nell'ultima sala, alcuni lavori di archivio dalle precedenti edizioni dello Swarovski Crystal Palace.

Swarovski Crystal Palace 2010 al Salone del Mobile
Swarovski Crystal Palace 2010 al Salone del Mobile
Swarovski Crystal Palace 2010 al Salone del Mobile
Swarovski Crystal Palace 2010 al Salone del Mobile
Swarovski Crystal Palace 2010 al Salone del Mobile
Swarovski Crystal Palace 2010 al Salone del Mobile
Swarovski Crystal Palace 2010 al Salone del Mobile

  • shares
  • Mail