"EduMap": l'istruzione 3.0

EduMapDesignaffairs

Tutto basato sull'interazione e la creatività questo sbalorditivo concept dello studio Designaffairs: un'idea che mira a sviluppare la cosiddetta "Conceptual Age", teoria secondo la quale non solo gli insegnanti diventano 'mediatori' dei contenuti, ma gli studenti stessi verranno stimolati maggiormente ad imparare come accedere e processare le informazioni, più che ricordarle a memoria.

"EduMap" è, in buona sostanza quello che il nome stesso suggerisce: una mappa interattiva per organizzare e condividere i contenuti. Dedicata agli studenti delle scuole primarie, ogni mappa può essere utilizzata da sei alunni. Ci sono quattro aree di interesse, identificate da altrettanti contrassegni colorati che le delimitano: lingua madre, lingua straniera, matematica e studi sociali.

La superficie è interattiva e consente di registrare ciò che viene scritto, oltre ad associarlo ad una sorta di contenitore di tag, che registra gli argomenti e i progressi del singolo allievo e la sua collaborazione con gli altri. Dopo il salto, una breve gallery che spiega il progetto nel dettaglio (il copyright delle immagini appartiene a designaffairs GmbH)

EduMap: l'istruzione 3.0


EduMap: l'istruzione 3.0
EduMap: l'istruzione 3.0
EduMap: l'istruzione 3.0

  • shares
  • Mail