I chicchi di riso ispirano il padiglione della Malesia a Expo 2015

La Malesia si ispira ai chicchi di riso per il Padiglione presentato ad Expo 2015

Si ispira ai chicchi di riso e ai semi della foresta pluviale il Padiglione con cui la Malesia presenzierà ad Expo Milano 2015. Quattro gli ambienti che verranno esplorati dai visitatori, ciascuno in grado di regalare un'esperienza differente.

Il primo maxi chicco sarà infatti dedicato ad un mix di grafica e musica in grado di far vivere un piccolo momento 4D agli ospiti, mentre il secondo sarà un ambiente interattivo, che permetterà ai visitatori di scoprire la foresta pluviale in ogni sua sfaccettatura.

Padiglione Malesia Expo Milano 2015

Il terzo ospiterà una sorta di gioco di ruolo in cui testare le proprie capacità manageriali a favore della sostenibilità ambientale, per finire il quarto sarà adibito a piacevole area ristoro, dove provare un saporito assaggio delle specialità tipiche malesi.

Il Padiglione occuperà una superficie di circa duemila metri quadrati e si estenderà in lunghezza, con i quattro chicchi disposti in sequenza. Il materiale scelto per la struttura è un legno lamellare eco-sostenibile, leggero eppure molto resistente.

Padiglione Malesia Expo Milano 2015

La Malesia ha così voluto interpretare il tema di Expo Milano "Nutrire il pianeta, energia per la vita", invitando i visitatori a conoscere la ricchezza e le bellezze nazionali, ma anche a pensare ad un nuovo approccio alimentare più votato alla sostenibilità e al rispetto per la biodiversità.

La Malesia si propone così, attraverso la sua partecipazione all'Esposizione Universale del 2015, di illustrare come l'agricoltura sostenibile possa essere di fatto la soluzione al problema della povertà attraverso un sapiente mix fra cultura, scienza, rispetto, nutrizione e innovazione.

Padiglione Malesia Expo Milano 2015


Padiglione Malesia Expo Milano 2015


Via | Expo 2015

  • shares
  • Mail