"Clothes Peg Iconography": la collezione di mollette di Gad Charny e Yoav Ziv

Clothes Peg Iconography

Quando nel 1853 il signor David M. Smith di Springfield (Vermont) ideò la prima molletta da bucato come la conosciamo oggi, probabilmente non immaginava di aver realizzato un piccolo miracolo di funzionalità e design che sarebbe rimasto sostanzialmente immutato fino ai giorni nostri.

Quello che sicuramente non immaginava era che Gad Charny e Yoav Ziv avrebbero collezionato più di 300 esemplari da tutto il mondo, per poi raccoglierli in una mostra che avrebbe fatto il giro dei maggiori musei e delle più grandi manifestazioni legate al design.

"Clothes Peg Iconography" arriva in Italia in occasione della prima edizione di Compasso di Latta, all'interno della settimana del design alla Triennale Bovisa (ovviamente a Milano). La mostra è curata da Alessandro Guerriero e Riccardo Dalisi e promossa dalla NABA (la Nuova Accademia di Belle Arti). Dopo il salto, una gallery con una serie di immagini degli oggetti in mostra.

Clothes Peg Iconography

Clothes Peg Iconography
Clothes Peg Iconography
Clothes Peg Iconography
Clothes Peg Iconography
Clothes Peg Iconography
Clothes Peg Iconography
Clothes Peg Iconography
Clothes Peg Iconography
Clothes Peg Iconography
Clothes Peg Iconography
Clothes Peg Iconography
Clothes Peg Iconography
Clothes Peg Iconography
Clothes Peg Iconography

  • shares
  • Mail