La casa che ispirò Charlotte Brontë per Jane Eyre premiata con il Restoration Awards 2014

La casa che ispirò la grande scrittrice Charlotte Bronte per la realizzazione del suo capolavoro, il romanzo Jane Eyre, è stata recentemente ristrutturata ed ha anche vinto il Restoration Awards 2014.

Ci sono voluti otto anni per poter effettuare tutti i lavori di ristrutturazione, ma alla fine ne è valsa la pena perché Norton Conyers, la tenuta che si trova nel Norh Yotkshire in Inghilterra, ha vinto il Restoration Award 2014, dell'Historic Houses Association and Sotheby. Per chi non lo sapesse, questa bellissima casa del 18esimo secolo è famosa perché ha ispirato la scrittrice inglese Charlotte Bronte nella realizzazione del suo capolavoro, Jane Eyre.

La scrittrice visitò la tenuta nel 1839 e pare che, proprio dopo aver visto questa casa e aver ascoltato le leggende che si narrano da generazioni sulle famiglie che vi hanno abitato, abbia preso ispirazione per la sua storia e per la descrizione dei luoghi dove il romanzo è ambientato.

Da tempo la casa era in fase di ristrutturazione, anche se ogni tanto venivano organizzate delle visite guidate per scoprire le sue sale interne: il restauro ha proprio voluto valorizzare quelle parti di casa che sarebbero state menzionate direttamente nel romanzo di Charlotte Bronte, come ad esempio i merli presenti intorno al tetto, l'ampia scala di legno illuminata da una finestra, sala piena di ritratti di famiglia.

Proprio i lavori di ristrutturazione ha permesso di scoprire una scala che porta alla mansarda e una porta segreta creata nel 19esimo secolo. Alcune zone, come la biblioteca, sono state arredate per assomigliare il più possibile alle stanze descritte dalla scrittrice nel suo romanzo.

La casa aprirà al pubblico con tutta probabilità nel luglio del 2015.

casa charlotte bronte

Foto | da Pinterest di alecto the

Via | blouinartinfo

  • shares
  • Mail