Salone del Mobile 2010, istruzioni per l'uso #1

superstudio più 2010

Una guida al Salone del Mobile? Impossibile renderla esaustiva. Orientarsi nel dedalo di proposte che animano la settimana del design milanese è, infatti, un po' come ritrovare l'uscita in un labirinto di possibilità e tentazioni. In cui non manca neanche qualche boutade, ovviamente, che comunque fa parte del gioco e a volte diverte più di quanto non lasci perplessi.


Conclusa la necessaria premessa, tentiamo la carta di un percorso Designerblog tra i mille appuntamenti in calendario. Da dove iniziare? Il dubbio non si pone. Vi consigliamo, sempre e comunque, di cominciare la vostra esplorazione da Zona Tortona, l'anima storica del Fuori Salone, il primo vero spazio off delineatosi iniazialmente intorno agli spazi di Superstudio e quindi allargatosi a macchia d'olio fino ad occupare qualsiasi pertugio convertibile a location temporanea per il design.

Il Temporary Museum for New Design, alias il format che Superstudio ospita da ormai due anni, è diviso quest'anno tra lo storico civico 27, il 54 dell'ex Ansaldo e via Forcella 13. Un concentrato di proposte che diventa di fatto una fiera a sé. I marchi presenti? Citiamone solo qualcuno: Flos, per al prima volta al Fuori Salone, Tom Dixon, Foscarini, Diesel Home (allestita in un "reality loft"), Barovier&Toso, Flaminia, David Trubridge, Nina Zupanc, e, tra le giovani proposte, anche i francesi di Moustache. Attenzione, però: l'entrata per i non professionisti è limitata a domenica 18 (quindi dotatevi di un biglietto da visita per l'accredito)!

Intorno, a macchia d'olio, tantissime proposte veramente difficili da riassumere. Non ci proviamo neanche, limitandoci a qualche indicazione frutto del caso e dell'inclinazione personale: la collettiva di Made in Berlin; Magna Pars, la mostra degli ultimi lavori di Ora Ito; lo Swarovski Crystal Palace; lo showroom al 37 di via Tortona (quest'anno il riferimento per Moooi). Per una descrizione esaustiva, poi, il riferimento resta il sito di Zona Tortona.

  • shares
  • Mail