Indie Furniture: la libreria componibile fai-da-te

IndieFurniture

I termini indie e DIY (Do It Yourself) sono da sempre un binomio quasi inscindibile. Se l'indie si è nel tempo trasformato anche in una vera e propria 'estetica' (che precede molte volte anche il concetto stesso di 'indipendente'), il Do It Yourself è invece ancora molto ancorato all'idea di fai-da-te (appunto), che incarna.

Lo sanno bene quelli di Indie Furniture, che hanno deciso di mettere a disposizione dei loro potenziali clienti un modo semplice e artigianale di realizzare la propria libreria, stimolando gli acquirenti a 'sporcarsi le mani' per realizzare il prodotto finito. Ne nasce una specie di collaborazione tra chi fabbrica e vende l'elemento di design e chi poi arreda la propria casa.

Indie Furniture vende una libreria senza la libreria. In antitesi con il modello-Ikea, non fornisce tutti i componenti, ma solo ed esclusivamente i morsetti di raccordo. Le tavole poi, come dicono loro, dovete procurarvele dal falegname dietro l'angolo. Vi aiutano con una pagina molto ben fatta in cui potete inserire numero dei ripiani e dimensioni. Il resto è il piacere del DIY. O, se preferite, del buon vecchio fai-da-te.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: