DJNeff e il restyling di Chiquita

ChiquitaRestyle

Il logo della Chiquita fu ideato da Richard 'Dik' Browne negli anni '40. Illustratore del "Newsweek", divenne famoso in seguito come fumettista, creando il personaggio di "Hagar l'Orribile" (che disegnò insieme al figlio Chris) e "Hi and Lois", uno spin-off di Beetle Bailey.

A distanza di più di mezzo secolo, dopo alcune modifiche (la più importante negli anni '80), DJNeff è stato chiamato a lavorare sul logo del produttore di banane più famoso al mondo, tanto da diventarne quasi il sinonimo. Nella tradizione dell'azienda, è stato scelto un altro illustratore, molto vicino al mondo del fumetto. Sui comics è basata inoltre tutta la nuova campagna del brand.

Creatività, espressività e intrattenimento. Tre punti nodali su cui Neff ha lavorato, approcciando in due maniere differenti il logo giallo e blu. Da un lato portando in evidenza il viso della donna che indossa un cesto di frutta come cappello. Dall'altro, dissacrando lo stesso logo, lasciando indenni solo la forma dell'adesivo e la cornice.

Ispirandosi palesemente a maschere, giocattoli e fumetti, Neff (qui racconta l'esperienza in un'intervista) ha realizzato una serie di varianti spiritose e molto sopra le righe. Per poi integrare il tutto nel sito web dell'azienda dove è possibile giocare con il frutto, creando una sorta di avatar simile a quelli proposti.

Il lavoro finale è ironico, coraggioso e poco incline al rispetto quasi sacro che la storia del brand avrebbe intimato a designer più blasonati. Qualche esempio, nella gallery di seguito.

ChiquitaLogo
ChiquitaLogo
ChiquitaLogo
ChiquitaLogo
ChiquitaLogo
ChiquitaLogo

  • shares
  • Mail