My Caravan Studio, personalità e praticità in un monolocale di 28mq

My Caravan Studio

My Caravan Studio è la dimostrazione che anche uno spazio piccolissimo -un monolocale di 28 mq, in questo caso- può trasformarsi in un luogo esteticamente ricercato e pratico da vivere. L'architetto francese Paul Coudamy, incaricato del progetto, ha infatti puntato tutto su una distribuzione dello spazio organizzata attraverso l'uso di mobili da spostare e usare a seconda delle necessità. E' il caso del tavolo a 6 posti, da sfilare da sotto il letto (rialzato) per ospitare gli amici a cena, oppure dei "cuscini-divano" da accostare al muro per guardare la televisione.

Ma, di questa rielaborazione del tema sempre attuale della "machine à habiter", l'elemento più suggestivo rimane l'accostamento azzardato tra i diversi materiali, come i laminati per i mobili e la cucina, il cemento per il pavimento e la resina rosso fuoco della porta del bagno. Una scelta di carattere, quest'ultima, applicata per continuità anche su una porzione di soffitto, conferendogli una tinta inaspettata. Eclatante.

Via | Apartment Therapy

My Caravan Studio
My Caravan Studio
My Caravan Studio
My Caravan Studio

My Caravan Studio
My Caravan Studio

  • shares
  • Mail