Pininfarina firma il design del nuovo Treno Regionale AnsaldoBreda

Pininfarina firma il design del nuovo TSR AnsaldoBreda, treno su due piani ad alta capienza, interessato al trasporto suburbano lombardo

Pininfarina_treno_regionale

Avrà la firma di Pininfarina il design del nuovo treno regionale lombardo di AnsaldoBreda, la principale società italiana di costruzioni di rotabili per il trasporto su ferro. Proprio in questi giorni si sta infatti discutendo un accordo da 100 milioni di euro fra la Spa controllata da Finmeccanica e le ferrovie Nord per la realizzazione di 7 treni TSR, veicoli a due piani ad alta capacità per il servizio suburbano.

La grande esperienza del marchio Pininfarina, che non è nuovo alla progettazione nel settore ferroviario (oltre a curare il restyling dei treni Eurostar per le ferrovie italiane ha collaborato al rifacimento interno dei vagoni per le ferrovie svizzere, danesi e norvegesi, più la metropolitana leggera in servizio a Lille, nel nord della Francia) sarà così messa a disposizione per curare il design delle linee regionali della Lombardia.

L'intervento di Pininfarina si è concentrato principalmente su due aspetti: la riprogettazione dei volumi della testata dei nuovi TSR e l'estetica degli interni delle carrozze. In questo modo il classico veicolo per gli spostamenti locali su rotaia si doterà di un maggiore confort per i pendolari che ogni giorno usano le ferrovie Nord per coprire la distanza casa-lavoro-casa.

Per quanto riguarda le prestazioni dei nuovi treni, sappiamo che resteranno invariate rispetto ai loro predecessori, questi ultimi già in grado di gestire bene i percorsi con fermate frequenti, ottimizzando i tempi di percorrenza delle linee suburbane e regionali.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail