Palazzina Grassi, a Venezia il primo boutique hotel arredato in Italia da Starck

Il boutique hotel di Venezia Palazzina Grassi

Cosa vi fa venire in mente Venezia? Molto banalmente, cominciamo dall'abc: i canali, il carnevale, il vetro. E quindi, declinando un po' i temi: lo sciabordio dell'acqua, la maschera e lo svelamento, un gioco di riflessi e un arredamento suntuoso.

Bene, è proprio su questo orizzonte simbolico che il designer francese Philippe Starck si è misurato per dare il via al primo boutique hotel da lui progettato in Italia. La struttura, una vecchia casa aristocratica riconvertita, prende ora il nome di Palazzina Grassi. Da non confondere ovviamente con Palazzo Grassi, anche se ci fa sorridere la comunanza francese tra le due strutture (la celebre struttura museale veneziana è stata infatti acquistata da François Pinault nel 2005), pure nella loro ovvia differenza sostanziale.

Per gli arredi, Starck gioca in maniera libera e senza soggezione con specchi, velluti e vetri per dare vita ad una visione della venezianità che sembra tradire un gusto non proprio italico. Da segnalare un elemento divertente: in ciascuna camera, l'armadio è realizzato in vetro trasparente e quindi completamente a vista. Solo per guardaroba di prim'ordine!

Via | Dezeen

Il boutique hotel di Venezia Palazzina Grassi

Il boutique hotel di Venezia Palazzina Grassi
Il boutique hotel di Venezia Palazzina Grassi
Il boutique hotel di Venezia Palazzina Grassi

Il boutique hotel di Venezia Palazzina Grassi
Il boutique hotel di Venezia Palazzina Grassi
Il boutique hotel di Venezia Palazzina Grassi
Il boutique hotel di Venezia Palazzina Grassi
Il boutique hotel di Venezia Palazzina Grassi
Il boutique hotel di Venezia Palazzina Grassi

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: