I rivenditori Lema: AB Arredamenti Bianchi

Tre generazioni e quarant’anni di attività fanno di AB Arredamenti Bianchi un’azienda in grado di elaborare soluzioni efficaci e innovative per l’ambiente della casa

IMG_20140312_144130

Come abbiamo sottolineato più volte nei recenti redazionali dedicati a Lema, l’azienda fonda il proprio lavoro su precisi canoni di eccellenza, in ogni passaggio della progettazione e della produzione; ma è soprattutto la sua filosofia che poggia le fondamenta sui solidi principi dell’ascoltare il cliente e dell’adattarsi perfettamente alle inclinazioni più attuali. Non a caso quindi, la scelta dei rivenditori assume una rilevanza determinante nel successo di questo brand italiano, apprezzato a livello nazionale e internazionale, sia per quanto riguarda il contract che gli ambienti domestici.

E a proposito di rivenditori, oggi vi parliamo di un’azienda che affonda le sue radici nel cuore di Firenze e che spicca sul territorio per la solida reputazione costruita nel tempo a forza di artigianalità e cultura del progetto; il suo nome è AB Arredamenti Bianchi e si trova al civico 24 rosso di via Fabroni.
Nata quarant’anni fa, AB Arredamenti Bianchi offre servizi per creare su misura le soluzioni più diverse: dai soggiorni alle cucine, dalla zona notte agli esterni. Ogni dettaglio d’arredo è studiato e calibrato a livello funzionale ed estetico secondo i canoni contemporanei più up-to-date; con la certezza che alla fine non ci sarà angolo della casa che rimanga spoglio della personalità di chi ci vive!
Questo insomma è un po’ il sogno del cliente contemporaneo, sempre più esigente e super informato, oltre che attentissimo al rapporto qualità/prezzo. Per entrare meglio nella “way of living” di questa realtà imprenditoriale, abbiamo chiesto lumi a Marco Bianchi, titolare di Arredamenti Bianchi, che così racconta la partnership con Lema e le tendenze del momento.

Come è iniziata la collaborazione con Lema?
Quando ho iniziato a lavorare qui, nel 1985, Lema era già presente da tempo come fornitore. Quindi possiamo dire che per noi è una collaborazione storica. L'inizio dell’attività di AB Arredamenti Bianchi risale a oltre 40 anni fa, e non deve essere passato molto tempo per vedere Lema comparire tra i primi fornitori della nostra azienda. Senza dubbio, dopo tanti anni, si può parlare di un legame forte e consolidato tra queste due realtà aziendali che nasce da una condivisione di visioni e di valori.

Qual è il mobile/sistema di Lema più richiesto?
Il più richiesto è Selecta, un sistema molto apprezzato per la totale versatilità che lo contraddistingue; grazie alle varie componenti, infatti, le possibilità compositive di Selecta sono praticamente infinite e agli scaffali a giorno possono essere aggiunte ante e contenitori per un uso variegato.

Quali sono le modifiche/personalizzazioni più richieste e per quali ambienti della casa/ufficio?
Per quanto riguarda le modifiche, direi i tagli a misura; ma adesso con i prodotti di serie si possono fare tante cose. Per le personalizzazioni invece, ogni mobile è diverso dagli altri: viene progettato a misura del suo proprietario, quindi c’è una "personalizzazione" massima. Ho la sensazione che il mobile non personalizzato non sia più il nostro mercato.

Il profilo del vostro cliente tipo?
Abbiamo clienti di tutti i tipi. Dalle persone con buona disponibilità economica ai meno facoltosi; ma di questi tempi tutti hanno una caratteristica comune: chiedono tutti lo sconto e con tutti è una grande battaglia! Qualche volta vinciamo noi, qualche volta loro, ma più spesso si trovano dei compromessi… In generale, quando il prodotto è di qualità, tutto diventa più semplice!

Iniziativa realizzata in collaborazione con Lema

  • shares
  • Mail