Design After School, in mostra la creatività dei giovani designer

Design After School a Roma

Parliamo di design e creatività giovanile in Europa. C'è ancora una specifica progettuale che distingue le singole tradizioni nazionali? Oppure si è già affermata un'identità europea? E ancora, quali le coordinate del design under 35 contemporaneo?

Domande, queste, a cui prova a dare una risposta Design After School, esposizione allestita a Roma nell'ambito della settimana capitolina del design. La mostra ricostruisce, senza pretesa di esaustività, una panoramica della creatività del vecchio continente sotto il profilo della progettazione di prodotto, della grafica, dell'infodesign, per arrivare a territori limitrofi ma in crescita come ad esempio il green design.

Tra i progetti in mostra, ci sono piaciuti quelli in grado di valorizzare anche i materiali meno nobili dando vita a prodotti caratterizzati da forma iconica e semplicità d'uso. Rinunciando a vocazioni da atelier, e preferendo piuttosto una messa in produzione realistica e a basso costo.

Nelle immagini, Tamago di Merci Design, Hyper desk di Valentina Folli, HplusM di André Gouveia, Medusa di Sam Sannia, Elica di Brian Sironi, Sliced Lampd di Studio Mango.

Design After School a Roma

Design After School a Roma
Design After School a Roma
Design After School a Roma

Design After School a Roma
Design After School a Roma
Design After School a Roma

  • shares
  • Mail