Casa Umbria, il progetto per esportare in Oriente il design Made in Italy

In occasione del Fuori Salone 2014, che si è svolto a Milano nei giorni del Salone del Mobile, è stata presentata Casa Umbria, un ottimo progetto per esportare il meglio del Made in Italy applicato al settore del design nel mondo.

Casa Umbria è il progetto che è stato presentato in occasione del Fuori Salone 2014, per poter sostenere la promozione delle aziende umbre all'interno, portando il design italiano in Oriente e in particolare in Cina. Al Fuori Salone 2014, presso lo spazio Open in un evento organizzato con Lago, è stato presentato il progetto per portare il Made in Italy in un settore in forte crescita come il mercato cinese, dove l'interesse verso ogni tipo di prodotto italiano è sempre molto alto. Del resto l'Italia è il primo paese esportatore di mobili di lusso in Cina e questo dato dovrebbe far riflettere molto sulle strategie da adottare.

Il progetto è stato ideato con il supporto della Regione Umbria e del Centro Estero Umbrio e sarà presente fisicamente in Cina grazie allo showroom di 400 mq realizzata con il partner cinese Casajolie presso il Wending Living Style Plaza, un centro di Shanghai diventato punto di riferimento per architetti, designer, operatori del real estate e anche clienti in cerca di arredi di prestigio e qualitativamente superiori.

Il progetto sicuramente è molto ambizioso e coinvolge pubblico e privato in una visione comune per poter esportare il design industriale e valorizzare al tempo stesso la tradizione artigiana italiana. Lo spazio sul quale potrà contare Casa Umbria è su tre piani, con grandi vetrate che danno luminosità agli spazi interni e grande visibilità dall'esterno.

Casa Umbria a Shanghai


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail