Salone del Mobile 2014, Horm presenta nuove illuminazioni, sedute e contenitori

Horm presenta le novità riguardo sedute, contenitori e illuminazioni in occasione del Salone del Mobile 2014

a:2:{s:5:"pages";a:6:{i:1;s:0:"";i:2;s:45:"Bla e BlaBla di Meneghello Paolelli Associati";i:3;s:26:"Carlos di Renato Zamberlan";i:4;s:24:"L’Ov di Carlo Stefanut";i:5;s:32:"Ray Armchair di Orlandini Design";i:6;s:44:"Plywood Totem di Steven Holl e Mario Bellini";}s:7:"content";a:6:{i:1;s:1990:" Horm presenta le nuove luci, sedute e contenitori

Horm, in merito al Salone del Mobile 2014, sviluppa il concept nato durante lo stesso evento nel 2013, declinandolo in quattro diversi mood nel catalogo “The Sequel”, rendendo concreta l’idea dell’azienda di ottenere una collezione unica e trasversale. Lo stile pulito e la cura dei dettagli insieme a tecnologie invisibili e discrete, rendono i prodotti personalizzabili, a seconda della zona in cui saranno collocati. Ogni creazione potrà essere inserita in esclusive “Penthouse”, in romantiche “Country House”, fino all’accogliente “City Flat” e all’originale “Industrial Loft”.

Horm presenta le nuove luci, sedute e contenitori

Durante il Salone del Mobile 2014, gli ospiti sono stati accolti in una rappresentazione sofisticata, sobria e glamour, ma con un pizzico di sarcasmo che ogni inquilino potrebbe avere nell’arredare la propria abitazione. Quest’anno, oltre ai tessuti e alla sartoria del divano Milos con il marchio Orizzonti, vengono aggiunti un trasformabile e un letto, ottenendo un accordo confortevole e ricco di prospettive.

Nel loft Horm è stato possibile ammirare più di 20 articoli già presenti nel catalogo, come i contenitori Polka Dots e Moony ideati dall’architetto Toyo Ito, proposti in laccato bianco. Inoltre, Horm ha presentato alcuni oggetti unici realizzati in occasione dell’evento da Andrea Vizzini, artista internazionale.

 

";i:2;s:564:"

Bla e BlaBla di Meneghello Paolelli Associati


Horm presenta le nuove luci, sedute e contenitori

Poltroncina e divanetto che ricordano in modo ironico e divertente la conversazione e il dialogo. Le forme sinuose e avvolgenti vengono collocate negli ambienti domestici senza riempirli. Realizzate con struttura in massello e multistrato e fusto in poliuretano espanso indeformabile; i piedi sono realizzati in noce canaletto massello oppure in alluminio lucido.

 

";i:3;s:503:"

Carlos di Renato Zamberlan


Horm presenta le nuove luci, sedute e contenitori

Il mobile contenitore nasce dall’ispirazione nei confronti di alcune opere di Carlos Cruz-Diez, artista del Venezuela, e della sua Op Art. L’effetto finale ricorda quello di un sipario, in grado di comunicare con chiunque lo osservi. Realizzato con ante in rovere fossile e con scocca laccato bianco.

 

";i:4;s:560:"

L’Ov di Carlo Stefanut


Horm presenta le nuove luci, sedute e contenitori

Lampada o libreria? L’Ov rappresenta l’unione di diversi elementi con forma a L che si intersecano tra loro realizzando combinazioni sia verticali che orizzontali, da cui deriva il nome. L’Ov illumina, ma è anche indicata per garantire soluzioni d’appoggio. Realizzata in legno multistrato di noce con mensole in alluminio anodizzato e illuminazione LED.

 

";i:5;s:548:"

Ray Armchair di Orlandini Design


Horm presenta le nuove luci, sedute e contenitori

Disegnata da Orlandini Design nel 2010 come omaggio nei confronti di Charles e Ray Eames, la poltroncina si presenta con gambe in grado di diventare braccioli, rivestita in pelle o ecopelle abbinata al legno. Le gambe sono in noce canaletto o faggio imbiancato; scocca in multistrato di noce o faggio, imbottita e rivestita in pelle o ecopelle.

 

";i:6;s:827:"

Plywood Totem di Steven Holl e Mario Bellini


Horm presenta le nuove luci, sedute e contenitori

Nuova edizione della DoppiaLuce Totem, nata grazie alla combinazione di due maestri artigiani mondiali. Le geometrie minimali di Bellini incorniciano la texture di Holl, permettendo un gioco di luci sofisticato. La struttura è in metallo laccato bianco, mentre il paralume è in legno di noce.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

";}}

  • shares
  • Mail