Le lampade di design della collezione 2014 di Zava presentate a Milano

Nei giorni del Salone del Mobile 2014, che si è svolto nella città di Milano da martedì 8 aprile a domenica 13 aprile, anche Zava è intervenuto con la sua nuova collezione di lampade di design per la casa. Scopriamola insieme.

Zava al Salone del Mobile 2014

L'azienda Zava non poteva non essere presente al Salone del Mobile 2014, con la sua interessante collezione di lampade di design per il 2014. Presso Palazzo Morando, in via Sant'Andrea 6 a Milano, infatti, il brand ha presentato la sua Designer's Collection, che ha preso parte all'evento del Fuori Salone 2014 Edit by Designjunction: in mostra alcune soluzioni davvero intriganti proposte dal noto brand.

Design e innovazione sono da sempre le parole chiave delle collezioni che Zava propone, in collaborazione con famosi designer o nomi emergenti del panorama internazionale, che lavorano per il gruppo per trovare sempre soluzioni innovative, dal design all'avanguardia, originali, belle e anche funzionali, ovviamente. E la nuova Designer's Collection 2014 propone tutto il Dna di questa azienda che al Salone del Mobile 2014 si è messa in mostra in maniera eccellente.

In scena a Milano abbiamo potuto ammirare, ad esempio, Dadì, su design di Giampaolo Allocco Delineodesign, una lampada a sospensione che non è mai uguale a se stessa, ma che cambia di continuo a seconda del punto di osservazione, cambiando aspetto con naturalità e con uno stile impeccabile.

Rings, invece, è la lampada di design di Valerio Cometti: il nome ci racconta già qual è il leit motiv di questa proposta, che vede nel cerchio e negli anelli la sua massima espressione, per una scultura originale e colorata ideale per ogni ambiente.

Poi c'è Zack di Enrico Azzimonti, una lampada da tavolo dal design davvero originale con una grande lampadina che crea la luce che illumina tutta la stanza e che può essere regolata a piacere: una piccola lampadina che diventa un lume di cortesia, mentre quando va via la corrente ecco che si azionano i LED alimentati a pile che si ricaricano con la corrente elettrica.

Infine, abbiamo Interseptions, la lampada a sospensione di Studio14 con un cilindro di metallo che viene sezionato da diverse lamelle in legno che si divertono a scomporre la luce.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail