Triennale a Milano, Blackbody presenta le sue novità

BLACKBODY presenta i nuovi sistemi d'illuminazione a OLED alla Triennale di Milano

Blackbody presenta i nuovi sistemi d

BLACKBODY, in occasione del Salone del Mobile 2014, ha presentato le nuove soluzioni luminose di alta gamma con Light by design. È stata la Triennale di Milano ad ospitare le numerose innovazioni luminose proposte dall’azienda italo-francese Astron Fiamm, impiegando la tecnologia OLED in uno spazio stenografato da Aldo Cibic. Grazie alla tecnologia OLED gli impianti di illuminazione potranno mostrare tutta la potenza insita nella luce.


Blackbody presenta i nuovi sistemi d'illuminazione OLED

L’OLED è una lastra ultrapiatta dotata di spessore inferiore ai 2 milimetri, flessibile, durevole e leggera, in grado di non produrre calore e costituita da elementi riciclabili al 100%. Alessandro Dolcetta, co-fondatore di BLACKBODY, dichiara che attraverso questa innovazione è possibile stabilire un vero e proprio rapporto con la luce. Il collega Bruno Dussert-Vidalet dichiara che BLACKBODY consente la creazione di prodotti nuovi, armonici e personalizzabili, permettendo a ogni cliente di comunicare con la luce.

Tra le installazioni più eclatanti c’erano Lucky Eye, firmata da Cibicworkshop: Aldo Cibic e Tommaso Corà, mostrata al pubblico per la prima volta. Con questa novità, il designer ha deciso di utilizzare un’antica credenza i cui specchi porterebbero fortuna, dando vita ad un oggetto luminoso e “magico” impiegando l’utilizzo di pannelli OLED. Alla Triennale di Milano è stata presentata anche Bellamondo!, di Thierry Gaugain, ovvero una lampada ricaricabile, equilibrata e senza fili indicata per ogni situazione, adattabile sia per ambienti esterni che interni. Sempre Thierry Gaugain propone Peau d’Ane, declinazione autentica della pioggia luminosa I.Rain. Trattasi di una creazione ispirata al mondo delle fiabe, capace di rendere gli ambienti scenografici.

La tecnologia OLED consente di trasformare l’energia elettrica in luce, tramite l’impiego di molecole organiche invece dei cristalli; ciò permette la realizzazione di spazi più ampi di luce. I sistemi d’illuminazione OLED appartengono alla branchia dei semiconduttori, la medesima dei LED luminosi impieghi nel settore automobilistico e nel general lighting.

Alessandro Dolcetta è laureato in economia, con un master in management alla Harvard Business School, crescendo dal punto di vista manageriale grazie alle esperienze con Pirelli, FIAMM Automotive Components, Armstrong Tires USA e Japan Storage Batteries. Bruno Dussert-Vidalet possiede una laurea conseguita all’ISEP e un Master in Marketing e Sviluppo all’HEC di Parigi. La sua crescita professionale mirata all’innovazione inizia da collaborazioni con aziende come FIAMM, Alcatel IRS e Siemens VDO.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail