Salone del Mobile 2014, gli allestimenti di Fioraio Bianchi Caffè in collaborazione con Alterarte

Fioraio Bianchi Caffè collabora con l'associazione Alterarte in vista del Salone del Mobile 2014, allestendo i propri ambienti con le sue opere

IMG_1287_2

Fioraio Bianchi Caffè, ristorante eterogeneo collocato nel centro di Brera e che da quarant’anni appartiene alla ristorazione milanese più prestigiosa, annuncia la cooperazione con Alterarte, un’associazione nata nel 2013 da Monica Roberto, Paola Gaggiotti e Nelsy Leidi, che mira alla diffusione di creatività contemporanea e cultura tramite workshop, eventi e rassegne.

Fioraio Bianchi Caffè è lieto di allestire i propri ambienti con le creazioni della designer Marta Giardini, in occasione del Salone del Mobile 2014 iniziato lo scorso 8 aprile. Marta Giardini descriverà la nuova collezione UR-NINA, ceramiche da tavolo compatibili con lo stile del locale in via Montebello. La nuova linea vedrà una combinazione perfetta di novità e tradizione, prestando attenzione alle forme e alla selezione dei materiali impiegati.

Negli spazi di Fioraio Bianchi Caffè si potranno vedere alcuni pezzi che ricordano gli antichi “ex voto” in metallo sbalzato, prodotti grazie all’impiego di carta e gres su lavorazione artigianale. Tutta la nuova collezione proposta dalla designer verte sulla rotondità delle forme, con l’aggiunta di piccoli cordoncini o di piccole maniglie in rilievo sui bordi degli articoli.

Marta Giardini lavora e vive a Milano, dove svolge la mansione di architetto e designer. Insieme alla collaborazione di Bruno Rainaldi, fondò il design store Entratalibera. Nella sua carriera lavorativa ha fatto da assistente a Paola Navone, partecipando al progetto Armani Casa per la creazione di GervasoneBlu. Come Designer ha realizzato collezioni per Opinion Ciatti, Zucchi e DMK; attualmente responsabile dell’area accessori per la casa per Zara Home Spagna.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail