R1: la radio pensata per i non vedenti

RadioR1

Un dream team di designers composto da Sam Hecht, Durrell Bishop e Andre Klauser ha presentato questo progetto di radio per non vedenti basato esclusivamente sul movimento. Le linee essenziali, che ricordano quelle di un mouse, sono probabilmente frutto dell'esperienza maturata da Hecht come designer per Muji e dalle competenze di Klauser in termini di ergonomia. L'usabilità è sicuramente frutto dell'apporto di Bishop che, invece, è un esperto di interfacce e media interattivi ed ha lavorato come designer per Apple.

Il funzionamento è molto semplice e intuitivo. La radio si 'impugna' come un mouse -appunto- e il volume si regola con il movimento lungo l'asse verticale mentre la sintonia si regola spostando l'oggetto lungo l'asse orizzontale. Quattro rotelle provvedono al movimento e lo speaker è posizionato sul fondo del parallelepipedo. Basta poggiare la radio su uno dei lati 'lisci' per ricevere distintamente il suono.

Su uno dei lati minori è presente invece un ingresso per le cuffie. La radio R1 per ora è solo un concept ma, vista la semplicità di utilizzo, l'impiego minimo di materiali e l'appetibilità per un pubblico che non sia solo quello dei non-vedenti, speriamo venga messa in commercio molto presto.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: