St. Etienne, quando gli ex studenti progettano l'arredamento scolastico

saint-etienne

Sedie firmate a scuola. O meglio, sedie ad hoc progettate per offrire bellezza ed ergonomia ad alto valore simbolico. Tutto questo accade a Saint Etienne, sede dell'omonima Biennale del Design, dove i giovani neodiplomati francesi François Mangeol e Sophie Françon hanno disegnato i mobili per il nuovo Istituto Superiore di arte e design ESADSE della città.

La linea, che comprende una sedia, una panca, un cavalletto, un top per il tavolo insieme a cassettiere e armadietti, è stata pensata in maniera modulare per permettere agli studenti di organizzare il proprio spazio di lavoro in maniera personalizzata. Questo grazie soprattutto alla multifunzionalità di alcuni pezzi: il cavalletto, ad esempio, può essere utilizzato anche sul lato dell'altezza per dare vita ad un tavolo da disegno più alto, combinabile a sua volta ad un altro cavalletto che questa volta funge da sgabello. La collezione, premiata all'edizione 2009 del VIA, è distribuita da Souvignet Design.

Via | Yatzer

saint etienne furniture

  • shares
  • Mail