Il videoclip ai tempi della realtà aumentata.

Nell'epoca della realtà aumentata, succede che anche gli effetti nei videoclip subiscono qualche piccola trasformazione e anche in un caso a (relativamente) basso budget come la (censuratissima) Fuck You di Lily Allen si possono osservare evoluzioni divertenti.

Nel video infatti la cantante è in soggettiva e cammina per le strade di Parigi modificando con intento dispettoso, quel che vede intorno a sé come fosse su un touchscreen, allungando, allargando e distorcendo persone, palazzi e perfino cani, in un gioco di rimandi tra realtà e realtà virtuale.

  • shares
  • Mail