I rivenditori Lema: Equilibri

Fondata da Gabriele Cassina nel 1980, Equilibri è un’azienda di riferimento per chi cerca la valorizzazione al top dei propri ambienti

_MG_0392

L’arredo contemporaneo di qualità si riconosce in primis per un carattere fondamentale: rispondere alle esigenze del cliente, sempre più consapevole del connubio dell’estetica con l’abitare funzionale. Si tratti di casa o di ufficio, il discorso non cambia: attenzione massima ai dettagli per personalizzare gli ambienti e rendere il “living” il più piacevole possibile.
Questo è in sostanza l’imprinting di Lema, una filosofia che l’azienda ricerca anche nei suoi rivenditori; e tra questi oggi vi presentiamo Equilibri, l’azienda di progettazione e ristrutturazione fondata nel 1980 da Gabriele Cassina (nella foto).

0160

Equilibri si trova in corso Sempione 21 a Milano, ed è un importante riferimento se cercate la valorizzazione al top per i vostri ambienti: dalle case al contract, qui vi risolveranno qualsiasi problema. Vi rimando alla pagina Facebook ufficiale per avere un rapido ed efficace colpo d’occhio sull’offerta di stile che vi propone questo showroom; ma per capire meglio come accade che il top del design unisce le sue forze nel nome della customizzazione e della ricerca dell’eccellenza, abbiamo fatto qualche domanda a Francesca Tedaldi (nella foto), una delle punte di diamante dell’azienda milanese.

0161

Come nasce la collaborazione tra Equilibri e Lema?
La collaborazione di Equilibri con Lema nasce circa trentacinque anni fa, è stata una delle prime aziende con cui abbiamo creato un feeling duraturo e affidabile.
L'architetto Gabriele Cassina aveva conosciuto Lema quando, prima di aprire un proprio showroom, lavorava nel negozio Rosi Riparato.

Quali sono secondo lei i cardini del design contemporaneo?
Per noi i cardini del design sono la semplicità e il rigore delle forme, unito alla funzionalità.

A proposito di tendenze, quali sono i colori e i materiali di punta del 2014?
I colori di tendenza sono accesi, come il fucsia o il color orchidea, il blu (in tutte le sue sfumature) e il giallo. Per quanto riguarda i materiali invece, c'è un ritorno "al naturale" come ad esempio ai piani in legno massello molto venati.

Cosa andrete a vedere al Salone Internazionale del Mobile?
Al Salone del Mobile ovviamente andremo a vedere gli stand di tutte le aziende che trattiamo, aziende "concorrenti" e infine tutto quello che ci incuriosisce… Perché il mondo dell'arredamento è in continua evoluzione, bisogna tenersi aggiornati e gli spunti per avere nuove idee e migliorarsi non sono mai abbastanza.

Il prestigio di Lema è ancora una volta indice di affidabilità e soprattutto di gusto raffinato; prendete nota perché con questi presupposti, è chiaro che quello di Equilibri è uno degli indirizzi da segnarsi in agenda per quando capitate a Milano. La capitale del Design presto sarà nuovamente protagonista del design mondiale grazie al Salone del Mobile e a tutti i suoi eventi collaterali; prepariamoci alla scorpacciata di forme, colori e tendenze, segnandoci bene in scaletta le cose imperdibili!

Iniziativa realizzata in collaborazione con Lema

Lema - Equilibri

  • shares
  • Mail