60 anni Rai: tutti i loghi

Come sono cambiati i loghi della Rai in 60 anni di storia di televisione pubblica? Nell'anno in cui ricorre un importante anniversario per la Rai, ecco una breve storia dei loghi delle tre reti pubbliche.

Lo sapevate che in questo 2014 ricorre un importante anniversario? La Rai compie 60 anni: davvero un bel traguardo per le reti pubbliche italiane, che nel corso della loro storia sono cambiate molto, anche attraverso i loghi che hanno caratterizzato nel corso del tempo RaiUno, RaiDue e RaiTre. Nel 2010 vi parlavamo anche noi del restyling del logo della Rai: ma come è cambiato in 60 anni di storia?

Nei primi anni la Rai era l'unica televisione presente in Italia: non esisteva un logo, perché non ne aveva bisogno. Non c'erano reti concorrenti e quindi non necessitva di un simbolo per potersi distinguere dalla concorrenza. Il logo Rai ha cominciato a comparire per la prima volta quando sono arrivate le televisioni private, così da distinguersi nettamente dalle emittenti concorrenti.

Dal 1978 al 1984 il logo era unico per le tre reti: una semplice scritta Rai che vagava per lo schermo, realizzata in caratteri bianchi. Dal 1985 al 1986 il logo era contornato e ben visibile e molto simile al primo, mentre dal 1986 al 1987 i loghi vennero rimpiccioliti e cominciarono ad occupare esclusivamente la parte destra del teleschermo, evitando di muoversi da una parte all'altra. Dal 1987 al 1993 vennero aggiunti i numeri di rete: nel 1991 divennero bianchi e durante alcune trasmissioni veniva aggiunte, sempre con la titolatrice elettronica, i nomi dei programmi.

Dal 1993 al 2000 i loghi vennero cambiati per assomigliare di più a quello classico. Nel settembre del 2000 la svolta: i classici loghi delle tre reti con un cerchio blu per Rai1, un quadrato rosso per Rai2 e un triangolo verde per Rai3 vennero abbandonati, per accogliere il simbolo di una farfalla con profili rassomiglianti ad un volto umano. Tre anni dopo, il 21 settembre del 2003, cambiano di nuovo i loghi: rimane la farfalla, ma si sceglie il blu per Rai1, il rosso per Rai2 e il verde per Rai3, riprendendo dunque i vecchi colori.

Nell'estate del 2007 la Rai aggiunge durante i promo anche l'indirizzo del sito internet, mentre il 30 novembre dello stesso anno alla farfalla rossa introdotta nel 2000 si aggiungono quella verde, per i programmi adatti per i bambini, quella gialla, per i programmi che i piccoli devono seguire con mamma e papà.

Via | Rai

  • shares
  • Mail