Arredare con i dolci giganti, The Importance of the Obvious

Il designer tedesco Matthias Borowski firma una serie di macro-oggetti d'arredo in stile caramella; grazie a sovrapposizioni e accostamenti inediti di materiali, l'effetto zoom -e ultradolce- è assicurato.

Per dare un tocco squisitamente "pop" all'arredo di casa, invece della solita stampa in policromia, valutate l'ipotesi di un mega dolce in salotto per esempio. E' l'idea del designer olandese Matthias Borowski, presentata come progetto finale all'esame di laurea della ben nota Design Academy di Eindhoven. La serie di elementi in questione si chiama The Importance of the Obvious; una collezione che è un viaggio sperimentale attraverso i canoni estetici, ma anche quelli materici. Perchè Borowski, già partner dello studio Kollektiv Plus Zwei, qui si è divertito a esplorare la questione delle stratificazioni di materiali diversi fra loro. Accostamenti inediti e giustapposizioni strutturali, dall'effetto straniante; ma grazie alle cromìe infuse di caramello e toni del rosa, avviene la trasformazione pop. Con tutte le conseguenze sensoriali che i materiali utilizzati consentono.

Incastonati nella schiuma poliuretanica, i cerchi a contrasto producono l'effetto "torroncino", mentre le sequenze lineari di resine multicolore, trasparenti e non, ricordano i dolcetti a base di gelatine aromatiche; e le linee morbide e sinuose del rotolo al cioccolato, si accompagnano con i soffici strati del "piece of cake" ricoperto di mille sferette bianche. Di certo, guardando l'insieme, ti vien da pensare che questi pezzi di arredo stiano bene in compagnia, almeno un paio assortiti per ambiente; ma in un contesto di arredo assolutamente spartano, forse starebbe bene anche il singolo. Avrei qualche dubbio sul posizionarli nella camera dei bambini; nel gioco di salti e piroette, la tentazione di assaggiare il mobile in questione, sarebbe troppo forte.

  • shares
  • Mail